Anna Tatangelo al Wind Summer Festival: «Sono una ragazza di periferia 2.0»

(di Alessandro Di Liegro - video Gabrielli/Toiati)
“Chiedere scusa” è il nuovo singolo che Anna Tatangelo ha portato sul palco del Wind Summer Festival. Dopo tre anni di silenzio discografico, c'è un mutamento importante per la cantante laziale: «Sono felice di essere uscita con questa canzone che rappresenta un cambiamento musicale, un rinnovamento. È il racconto di una ragazza di periferia 2.0». Nuovi singolo, dicevamo, che fa da apripista a un nuovo disco, in uscita il prossimo settembre: «Sarà un'Anna a 360 gradi, ci sarà l'Anna del 2002 e quella del 2018 – prosegue Tatangelo - Grazie all'aiuto di tanti autori sono riuscita a raccogliere tutto ciò che volevo dire. Prima ero abituata a essere interprete di storie di altri, in questo disco c'è tanto di mio». Tra i collaboratori di questo disco Giovanni Caccamo, Giuseppe Anastasi, Federica Gamba: «Mi hanno aiutato a tirare fuori tanto di me, come in questa canzone. C'è una Anna maturata che ha raccolto emozioni, suoni in questo disco che uscirà a settembre».