Torquato, l'agnello salvato dal macello che crede di essere un cane - VIDEO

LECCE - Una storia bellissima, che fa sorridere e commuovere al tempo stesso: è quella di Torquato, l'agnello che pensa di essere un cane. Vive felice, insieme ad una ventina di cani, con la sua nuova padroncina che gli ha salvato la vita. La storia di Torquato era iniziata nel peggiore dei modi: ritrovato nelle campagne di Carmiano, in provincia di Lecce, stremato e con le zampe legate, come fosse stato lasciato lì da qualcuno in attesa di essere macellato.
Era la vigilia di Pasqua e, probabilmente, il povero agnellino avrebbe fatto una brutta fine se non fosse stato per le guardie ecozoofile dell'Enpa che lo avevano recuperato, salvandolo da morte certa.
ubito affidato ad una volontaria, Emy Ponzini, autrice delle immagini che pubblichiamo, il piccolo agnellino era divenuto immediatamente parte della famiglia. Una famiglia, tra l'altro, più che affollata vista la presenza di una ventina di cani che la Ponzini, cura con amore.