Artista si inchioda i testicoli sul selciato della piazza Rossa contro Putin

Si è inchiodato i genitali sul selciato della Piazza Rossa a Mosca in segno di protesta nei confronti del Cremlino. A scegliere questa forma estrema di protesta è stato l'artista russo Pyotr Pavlensky, 29 anni, che dopo essersi spogliato si è inchiodato i testicoli sul ciottolato della piazza. L'uomo, fermato dalla polizia, è poi stato portato in ospedale.