Castelleta, lo spettacolo notturno della caretta caretta

In leggero anticipo rispetto alle previsioni, si sono schiuse 18 delle 86 uova di tartaruga Caretta Caretta deposte a giugno sulla spiaggia di Castellaneta Marina. Nella notte tra sabato e domenica, 16 esemplari hanno preso il mare, mentre altre 2 uova si sono schiuse nel pomeriggio di ieri. Evento inusuale, quest’ultimo, considerato che la schiusa avviene solitamente di notte. Esiste una sorta di protocollo biologico, infatti, che regola questo evento al fine di ridurre i fattori di rischio, come la disidratazione o i predatori. 
Per quanto riguarda l’anticipo della schiusa, il caldo torrido di questi giorni ha probabilmente avuto un ruolo fondamentale; non è escluso, invece, che l’inusuale presenza umana nei pressi del nido abbia potuto influire sulla schiusa pomeridiana. «Questa è una buona occasione per ribadire che ci sono regole da rispettare per poter godere di questo spettacolo della natura, senza influire negativamente su esso - ha spiegato Antonio Colucci, direttore del centro di recupero tartarughe del Wwf di Policoro che sta monitorando la schiusa -. Lo abbiamo messo nero su bianco in una sorta di decalogo consultabile nei pressi del nido».
di Francesco Tanzarella