Ilva, arrestato Favio Riva all'aeroporto di Fiumicino

E' finita la latitanza di Fabio Riva, figlio dell'ex numero uno dell'Ilva, Emilio, ed ex amministratore delegato e vicepresidente dell'azienda. L'uomo è stato arrestato all'aeroporto di Fiumicino. Scortato dall'Interpol, Riva è rientrato in Italia da Londra. Su di lui pendevano due ordinanze di custodia cautelare in carcere associazione per delinquere finalizzata alla perpetrazione di disastro ambientale aggravato, omissione dolosa di cautele contro infortuni sul lavoro, avvelenamento di acque e sostanze alimentari, concussione e corruzione in atti giudiziari. Ora sarà portato nel carcere di Taranto, a disposizione dell'autorità giudiziaria.